>Frankie Hi NRG | Faccio la mia cosa, Mondadori

Frankie Hi NRG | Faccio la mia cosa, Mondadori

Piazza Chiaramonte

16 giugno 2019

20:00

conduce Massimo Cirri

È il 1998 e il secondo millennio è ormai agli sgoccioli quando in radio debutta un pezzo rap destinato a diventare un classico istantaneo per la novità assoluta che rappresenta nel panorama della musica italiana: si tratta di Quelli che ben pensano, e a legare un ritornello di immediata presa ci sono rime impegnate quanto corrosive. Vent’anni dopo, il suo autore, Frankie hi-nrg mc– al secolo Francesco Di Gesù – è considerato uno dei pionieri dell’hip hop italiano. Oggi si racconta per la prima volta, dall’infanzia nomade al seguito del padre ingegnere alla scoperta della musica, fino all’incisione dell’album che ha sdoganato l’hip hop nel Bel Paese. Inframmezzati al racconto, i 45 giri che hanno segnato stagioni ed epoche della musica leggera italiana, e le tappe cruciali dell’hip hop, dalle intuizioni musicali di James Brown all’invenzione di mixer e giradischi modificati per permettere lo scratch.

Frankie Hi NRG

Nato a Torino nel 1969, di origini siciliane (Monreale - PA) ha vissuto a lungo a Caserta, Città di Castello (PG) e Roma. È un rapper, autore, compositore, giornalista, iphoneographer, videomaker. Autore di alcuni dei rap più importanti della storia musicale italiana, tra cui ricordiamo "Fight da faida", "Potere alla parola", "Libri di sangue" (1993), "Autodafè" (1997), Raplamento" (2003); nel 2008 ha partecipato al Festival della Canzone Italiana di Sanremo con "Rivoluzione" e nel 2014 con “Un uomo è vivo” e “Pedala”. La sua canzone "Quelli che benpensano" (1997) ha vinto il premio "Canzone dell'Anno" di Musica! di Repubblica. La canzone "Fight da faida" (IRMA record, 1992) è stata votata come "Migliore Canzone Rap della Storia della Musica Italiana" dal mensile Rolling Stone. Ha scritto ed eseguito brani per artisti del calibro di Fiorella Mannoia, Raf, Mimmo Locasciulli ed in ambito internazionale con RZA (Wu-Tang Clan) e Nas. Tutti i suoi album sono stati seguiti da tour nazionali ed internazionali nei teatri, arene e club più prestigiosi; ha inoltre supportato dal vivo artisti del calibro di David Bowie, Beastie Boys, Run DMC. Ha collaborato con artisti teatrali come Vittorio Gassman, Franca Valeri, Arnoldo Foà, Paola Cortellesi e nell'ambito della musica contemporanea si è esibito con il M°Alvin Curran ed il M° Fredric Rzewski. Ha scritto e diretto - tra gli altri - i videoclip di "Quelli che benpensano", "La descrizione di un attimo" e "Due destini" (Tiromancino - Virgin 2001), insieme a Riccardo Sinigallia. Ha condotto parte della stagione 2004 di Brand:new per il canale MTV e presenta il programma "Street art" sul canale SkyArte HD (2013). Come attore ha recitato in "Paz!" (Renato De Maria, 2001) ed "I più grandi di tutti" (Carlo Virzì, 2012). Si è inoltre affermato come popolare iphoneographer (fotografo a mezzo iPhone).