Extra Volume, un festival nel festival

Tanti appuntamenti per “Extra Volume”, un festival nel festival. Tra gli ospiti Achille Occhetto e Simona Lo Iacono.

Un festival nel festival. Ogni anno “Extra Volume”, la sezione collaterale del festival letterario “A Tutto Volume” che da venerdì 17 giugno e fino a domenica 19 si svolgerà a Ragusa, vede protagonisti associazioni, privati ma anche librerie organizzare degli eventi che completano il programma ufficiale pianificato dal direttore artistico Alessandro Di Salvo.  Una proposta culturale che diversifica ulteriormente l’offerta del festival ragusano evidenziando ancor di più il coinvolgimento attivo con il territorio. Non a caso per questa settima edizione gli incontri abbracceranno diverse tematiche, con la presentazione di libri e la presenza di autori che ampliano ulteriormente l’attrattiva del festival. Si inizia venerdì 17 giugno alle ore 18, in contemporanea con l’apertura del festival, con un incontro dedicato ai più piccini. Nel “Giardino dei Piccoli Lettori” si terrà “Dentro la casa delle api”, un laboratorio creativo a cura di Libreria Nasinsù.
Sabato 18 giugno gli incontri partono già dal mattino. Alle ore 10,30 Achille Occhetto presenterà alla libreria Paolino il suo libro “L’ utopia del possibile” (Edizioni di Storia e Studi Sociali) con la conduzione di Carlo Ruta, che è anche il curatore del libro e dell’on. Giorgio Chessari. Sempre alle ore 10,30, alla libreria Flaccavento, Eduardo Savarese parlerà del suo libro “Lettera di un omosessuale alla chiesa di Roma” (Edizioni E/O). A condurre l’incontro curato da Agedo (Associazioni Genitori di Omosessuali) e dal Centro Servizi Culturali sarà il giornalista Davide Bocchieri. Nel pomeriggio, alle ore 17 alla libreria Paolino, Giovanni Distefano e Giovanni Modica presenteranno il volume “L’ edificio antico di Mezzagnone” (Baglieri editrice) con la conduzione del giornalista Saro Distefano. Alle ore 17 l’aula consiliare del Comune di Ragusa ospiterà Simona Lo Iacono ed il suo “Le streghe di Lenzavacche” (Edizioni E/O), una bellissima storia d’amore finalista al Premio Strega. A condurre sarà il prof. Giuseppe Pitrolo. Al Giro Di Vite, sempre alle ore 17, Bruna Fornaro presenterà il suo libro di esordio, “Mare Bianco” (Le Fate editore). Un viaggio nell’anima del popolo siciliano attraverso le parole e le illustrazioni dell’artista che sarà accompagnata per l’incontro dall’artista Carlo Muratori e dal critico Giuseppe Carrubba. Alle 17 alla libreria Flaccavento “Laudato sì – L’enciclica spiegata a tutti”, a cura del prof. Ciccio Licitra. Palazzo Zacco, sempre alle ore 17, ospiterà Sandro Vero ed il suo libro “Il Mito Infinito” (Il Prato Edizioni). L’autore parlerà insieme al filosofo Diego Fusaro per parlare dei miti del capitalismo e della sua costante strategia di costruzione delle coscienze. Anche sabato l’appuntamento per i più piccini è al Giardino dei Piccoli Lettori. Alle ore 17 si terrà “L’uomo che piantava gli alberi”, lettura animata e laboratorio curati dall’associazione Biribillie Arte Gioco Vita (per bambini e ragazzi dai 4 a 11 anni).
Anche nella giornata di domenica 19 giugno ci saranno gli eventi “Extra Volume” che come per il festival, si spostano a Ragusa Ibla. Alla libreria Ubik Giuseppe Ottomano presenterà “1986” (Edizioni Leucotea), un romanzo sospeso tra la fantascienza e il grottesco. Presso la chiesa Santa Teresa, alle ore 12, Sandro Vero condurrà l’incontro curato dall’Istituto di Gestalt Therapy Kairos su “La vera storia di Peter Pan” (Cittadella Editrice) a cura di Giovanni Salonia. Sempre a Santa Teresa, alle ore 17 la presentazione di “Mi ami ancora?”  (Cittadella Editrice) a cura di Romolo Taddei, conduce Giovanni Salonia e intervengono gli attori Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso (a cura dell’Istituto di Gestalt Therapy Kairos).
Alla sala Falcone Borsellino verrà presentato alle ore 17 “Il dibattito” (EdiArgo), autori vari, con l’intervento di Lorenzo Lo Presti, dell’attore Roberto Nobile, del critico enogastronomici Valerio Massimo Visintin e di quello cinematografico Roberto Figazzolo. Alle ore 17, in piazza Chiaramonte, Giuseppe Majorana con “Gibellina: il museo da vivere” (LSC edition), itinerario di un’esperienza di didattica museale svolta all’interno del Museo d’arte contemporanea di Gibellina. All’auditorium San Vincenzo Ferreri, sempre alle 17, Paolo Nifosì e Luigi Nifosì presentano “Modica. Arte e architettura” (Edizioni DM Barone). Alle ore 17 alla libreria Ubik verrà invece presentato “Profumo” di Luigi Capuana, edito per la prima volta nel 1890 e riproposto oggi da Kromato Edizioni con un’edizione critica, curata da Aldo Fichera ed Evelina Barone e corredata dalle illustrazioni di Guglielmo Manenti. Per i più piccini, alle ore 17 ai Giardini Iblei, lettura e laboratorio creativo con Carla Ghisalberti dal libro di DahlovIpcar “Strisce e macchie” (Orecchio Acerbo Editore), per bambini dai 5 ai 9 anni. Le tantissime iniziative spontanee di “Extra Volume” si affiancano alla programmazione del festival “A Tutto Volume” che vede protagonisti oltre 50 autori per questa settima edizione, insieme ad eventi speciali come quelli su Gesualdo Bufalino e Corto Maltese, mostre d’arte, reading.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *