Dario Voltolini

Pacific palisades - Einaudi
  • Categoria: 15 giugno / In dialogo
  • Luogo: Ponte dei Cappuccini
  • Data: 15 giugno 2018
  • Orario: 20:00

L’idea è tanto semplice quanto forte: esiste uno scambio di amore e di dolore tra noi e il mondo, tra noi e gli altri, e questo scambio avviene attraverso il muro che ognuno di noi è. Un baluardo che è anche una valvola, un filtro: una palizzata pacifica. Dario Voltolini – una delle penne più originali e fieramente isolate della letteratura italiana – ha scelto la forma del racconto in versi per compiere insieme a chi legge un viaggio intimo e universale nel tempo e tra le parole. «L’onda scende lungo gli anni e passa dentro le persone. Nelle vene del tempo soffiano come un vento il dolore l’orrore l’amore, la generazione delle generazioni e viene da chiedersi se sia lo stesso vento, o un diverso stile di movimento, a far sì che nell’immaginazione veniamo portati in alto in orbite da cui guardare sotto». Convocando sulla pagina le persone a lui più care e le loro storie, Voltolini ha immaginato un dialogo tra i vivi e coloro che non lo sono più, facendo emergere una prospettiva nuova: ognuno di noi custodisce dentro di sé, insieme al proprio passato, anche – forse soprattutto – quello di chi ci ha preceduto. Da questo testo, Romaeuropa Festival ha portato nei teatri un reading con le musiche di Nicola Tescari diretto e interpretato da Alessandro Baricco.

conduce Giuseppe Traina